Alimenti che bruciano calorie e grassi!

pompelmoSpesso i miei clienti mi chiedono se esistono alimenti che fanno dimagrire, come se fossero incredibili bacchette magiche…beh..magari! Però ci sono alimenti che stimolano il metabolismo e che quindi aiutano a bruciare più velocemente i grassi. In vista della prove costume in questi giorni ne segnalerò alcuni davvero fantastici che non possono mancare dalla vostra alimentazione! Iniziamo con uno dei miei preferiti: il pompelmo.

E’ a mio avviso un frutto straordinario, ricco di fibre e di vitamine A, B,e C e soprattutto flavonoidi, potenti antiossidanti che aiutano il fegato e prevengono l’insorgere di malattie cardiovascolari. Inoltre il pompelmo rappresenta un prezioso alimento disinfettante e stimolante dell’apparato digerente, per questo motivo se ne consiglia l’assunzione a fine pasto, soprattutto se abbondante. Questo frutto diventa anche un alleato per le persone in sovrappeso, come anticipato prima accelera la trasformazione dei grassi in energia. 

Mi piace ricordare che nel 1964, un immunologo americano di nome Harich Jacob, si accorse, nel suo giardino, che in un mucchio di materiale da compostaggio in decomposizione, i semi di pompelmo presenti non erano soggetti ad alcuna mutazione, in pratica non si decomponevano come tutto l’altro materiale. Si rese così conto che all’interno dei semi di pompelmo era presente una sostanza con proprietà antibiotiche ma allo stesso tempo non nocive. Dopo diversi studi condotti sui semi di pompelmo sono state confermate le loro proprietà antibatteriche e secondo accreditati erboristi, i semi di pompelmo possono essere considerati veri e propri antibiotici naturali senza nessun effetto collaterale. Infatti anche la mia nipotina di sei anni, quando ha la tosse e il raffreddore, si cura proprio facendo dell’aerosol a base di soluzione fisiologica e semi di pompelmo.

Vi segnalo infine che tra le molte varietà di pompelmo in commercio, quello rosa sta riscuotendo sempre più successo; è un ibrido, derivato dalla fusione del pompelmo tradizionale con l’arancia, ha un gusto un po’ meno amaro e la buccia un po’ più sottile, ma quello che lo differenzia maggiormente “dall’originale” giallo è il fatto di contenere meno vitamina C e più fruttosio. Con questa caratteristica il pompelmo rosa si pone si vertici delle preferenze alimentari di chi fa molto sport ed ha bisogno di energia subito disponibile. Insomma: w il pompelmo! provatelo e poi ditemi!